Attendere prego...
Città

L’Unità di Apprendimento è stata realizzata nel contesto delle attività promosse dal progetto PATHS - Per Parole, al quale la scuola ha partecipato nel corso dell’anno scolastico 2019-20. La durata complessiva del percorso è stata di 6 ore.

La sperimentazione del modello è stata proposta alla 5B classico del liceo classico Socrate di Roma. Le attività sono state svolte in modalità DaD. L’obiettivo principale è stato quello di potenziare il pensiero critico degli studenti, inserendolo nella programmazione disciplinare annuale. Si è lavorato anche sulle soft skills degli studenti, rafforzando le loro competenze argomentative e digitali, sviluppando le potenzialità di decision making, team working e time managing per la progettazione e la realizzazione dell’attività prevista da questa sperimentazione.

La scelta della parola Città è dovuta alla programmazione didattica della classe e in particolare ai temi affrontati per l’insegnamento di educazione civica.

Dopo l’introduzione del tema si è attivato il confronto sull’idea di città. L’utilizzo dei testi proposti [vedi sez. ALLEGATI] si è rivelato particolarmente efficace nella costruzione delle Competenze Chiave e delle Competenze Disciplinari.

Il lavoro, dunque, si è articolato nei vari gruppi. Le analisi critiche sono state poi riportate al termine dell’attività di brainstorming. Ogni studente e ciascun gruppo ha avuto l’opportunità di misurarsi con nuove attività, nuovi approcci metodologici e nuove esperienze formative. Tutti i gruppi sono stati in grado di sintetizzare la discussione critica “interna”, restituendola a tutta la classe in varie modalità.

L’idea di sperimentare l’approccio didattico PATHS - Per Parole ha rappresentato il tentativo di superare il significato generalmente attribuito dal senso comune al termine “città”, mettendo così in discussione le convenzioni definitorie iniziali. E questo non solo grazie all’analisi dei testi “filosofici” ma anche dagli altri riferimenti proposti (vedi sez. ALLEGATI].

Come: il percorso didattico si è articolato nelle 4 fasi proposte dall'approccio filosofico PATHS - Per Parole.

Fase preparatoria/esplorativa: la classe è stata divisa in 4 gruppi in base alle definizioni e agli interessi manifestati per i testi proposti (vedi allegati). Un gruppo di studenti sceglie la parola CITTÀ e avvia un brainstorming sui significati e sulle varie definizioni della parola. [DURATA 2 ORE]

Fase laboratoriale: all’interno dei gruppi si leggono i testi e i ragazzi cercano di comprendere ed estrapolare le informazioni per cercare di riflettere. Terminato il primo testo, hanno scelto un secondo testo da leggere e comprendere per ampliare, nel momento della condivisione-discussione. Il gruppo ha operato con grande autonomia, rapportandosi al docente per chiarire eventuali dubbi e approfondire questioni sulle quali si erano create perplessità o si era faticato a trovare una posizione condivisa. A metà percorso, gli studenti hanno realizzato una mappa per fare il punto sulle principali tesi emerse e alla fine sono stati elaborati alcuni prodotti digitali. [DURATA 2 ORE]

Fase valutativa: discussione plenaria. I ragazzi hanno individuato un rapporteur per ciascun gruppo. Il gruppo ha evidenziato le difficoltà, ma anche le opportunità di una riflessione comune realizzata a distanza, sperimentando strumenti e piattaforme digitali. [DURATA 2 ORE]

Quando: l’Unità di Apprendimento – in linea con quanto previsto dalle Indicazioni Nazionali (2010) riguardo gli obiettivi specifici di apprendimento – è stata inserita nella programmazione annuale. Il percorso didattico è stato sviluppato sulle tematiche individuate nella programmazione del cdc e, nello specifico, in quella disciplinare di lingua e letteratura italiana. Il segmento didattico è stato realizzato nel mese di dicembre.

Doveliceo classico “Socrate” di Roma. le attività sono state realizzate totalmente a distanza durante il periodo della Dad. Gli incontri in plenaria e nei gruppi sono stati svolti con sistemi di videoconferenza e/o di messaggistica istantanea, classi virtuali, nonché piattaforme di condivisione dei materiali in modalità sincrona e/o asincrona.


Presentazione in formato PDF Scheda di Progettazione dell'Unità di Apprendimento

Per inserire commenti devi autenticarti.
Nessun commento.